pubblicato in data 08 Feb 2019

Sabato 9 Febbraio alle ore 18:00 presso      il teatro “Ivan Graziani” del Palafiori si svolgerà l’evento di presentazione della compilation discografica con tutti i migliori brani dell’ultima edizione del Cantagiro, vinta dalla cantautrice livornese Alessia Battini, evento aperto a tutto il pubblico, ai giornalisti e agli operatori del settore.

Un evento nell’evento, si può affermare, che coglie l’occasione dell’ospitalità sanremese per ribadire un successo ed una notorietà senza tempo.

Un legame speciale sta unendo Sanremo e Fiuggi, grazie allo spirito d’armonia che sta facendo da filo conduttore in questa 69esima edizione del Festival. Un connubio che continua anche per l’edizione 2019 di Sanremo: una postazione permanente presso il Palafiori della città ligure, sta ospitando in questi giorni la mitica e storica manifestazione delCantagiro. All’interno dello stand ci sarà la possibilità di conoscere più da vicino questa importantissima manifestazione canora, attraverso testimonianze, fotografie e ricordi di ogni tipo capaci di portare i visitatori nel magico mondo di questo festival  che da oltre mezzo secolo continua a portare con sé tutto il fascino “vintage” degli anni ’60 e ’70.

L’idea concepita nel lontano 1962 dall’allora patron/fondatore Ezio Radaelli era semplice ma di grande impatto popolare:  un “festival itinerante”, un “giro d’Italia canoro”, dove artisti già noti ma soprattutto nuovi talenti potevano esibirsi nelle piazze di diverse città, per poi essere valutati da una giuria popolare che ne decretava il vincitore.

La lunga e festosa carovana di automobili scoperte con a bordo cantanti, tecnici e addetti ai lavori, percorreva così le strade d’Italia giungendo ad ogni tappa fra l’entusiasmo festante della folla. La manifestazione si concludeva, così come oggi, con le finali canore nella splendida cornice del Teatro Comunale di Fiuggi.

Nel suo lungo cammino il Cantagiro ha ospitato cantanti del calibro di Lucio Battisti, Adriano Celentano, Gino Paoli, Domenico Modugno, Gianni Moranti, Rita Pavone, Lucio Dalla, Rino Gaetano, Massimo Ranieri solo per citarne alcuni. Uno spaccato della storia canora italiana.

Fin dalla prima edizione il Concorso si distinse per la qualità delle esibizioni e  per la scelta lungimirante di far esibire diversi generi musicali, dal melodico allo swing, dal cantautore classico fino al dialettale, con lo scopo di catturare segmenti di pubblico diversi. Una scelta vincente e lungimirante.

Dal 2005 sotto la direzione del Patron Enzo De Carlo, il Cantagiro acquisisce quel tocco di modernità adatto ai nostri tempi, grazie all’inserimento delle categorie junior e baby, pur mantenendo inalterata la qualità degli artisti in gara, lo spirito itinerante ed il clima di grande festa ed interesse culturale che da sempre contraddistinguono il festival.

La giuria, composta da professionisti del settore (discografici, autori, artisti, giornalisti, esperti di comunicazione) valuta con grande competenza le performance dei concorrenti.

Quale migliore occasione dunque per conoscere a fondo la storia straordinaria del mitico Cantagiro, e lasciarsi trasportare da questa “corrente” musicale ed armoniosa che sta invadendo simpaticamente tutta la riviera Sanremese. E allora via! Siete tutti invitati alla grande festa della musica italiana!