pubblicato in data 25 Mag 2019

Capelli cortissimi e trucco molto curato. Una sensibilità spiccata per il mondo che la circonda, dal quale prende spesso ispirazione per la sua musica. E’ l’aspetto più bello che si nota conoscendo Maria Grazia Testaferrata, in arte Mary G, giovanissima cantante torinese ma che ha alle spalle un curriculum notevole, con esperienze di formazione importanti.

Esce il nuovo singolo “Forse”, tratto dall’album Victory, il primo progetto interamente scritto e composto da lei stessa. Il titolo è dedicato proprio alla riuscita dell’album così tanto atteso e desiderato, una “vittoria” nel superare i propri limiti, nel misurarsi con qualcosa di più maturo e consapevole, un progetto che le ha dato un immensa soddisfazione. L’elaborazione dell’album ha richiesto più tempo del previsto nonostante Mary G avesse già la base musicale pronta, poiché cercava liberamente l’ispirazione per i testi, che per lei non è così scontata e preparata “a tavolino” al pianoforte. Mary G è molto libera in questo aspetto, e l’idea creativa le può arrivare mentre sta facendo tutt’altro durante la giornata. Il suo segreto? tenere sempre con se un registratore dove all’occorrenza canticchia il testo lì per lì, elaborando poi il testo definitivo. Così nascono i suoi pezzi e la sua musica. In maniera molto naturale e sincera.

Cantante professionista da oltre 10 anni, il suo stile spazia tra vari generi musicali; dal pop, al jazz, al gospel fino ad arrivare al canto classico. E’ un insegnante di canto moderno, lirico, solfeggio, propedeutica musicale e pianoforte complementare, presso scuole di musica e privati. E’ stata la fondatrice e direttrice di un coro gospel di Savonera “The Exiles of God”, dove lei si esibisce in qualità di solista/soprano, con il quale ha vinto il  concorso ‘Versus’ di Dante Muro con esibizione al Teatro Agnelli di Torino, trasmesso via sia radiofonica che televisiva.  Maria Grazia ha partecipato a vari contest televisivi musicali, primo fra tutti “Amici” di Maria De Filippi e nel 2007 come cantante fissa ospite a “Markette”, programma di La 7 condotto da Piero Chiambretti.

Tra le sue tappe più importanti citiamo inoltre l’arrivo come finalista al Concorso sulla canzone inedita indetto dall’unione dei Conservatori Italiani, svoltosi presso il Teatro di Cuneo e la performance teatrale nel ruolo di direttrice musicale, vocal – coach e protagonista nel ruolo di “Giulietta” nel musical “Romeo e Giulietta” tratto all’opera popolare di Riccardo Cocciante. Nel 2012 partecipa in qualità di solista al concerto di musica sacra di Duke Ellington con Riccardo Zegna; qualche anno prima, nel 2009, ricopre il ruolo di cantante e figurante speciale nel film “Il Sorteggio” con Beppe Fiorello e Giorgio Faletti, per la regia di Giacomo Campiotti. Attualmente Maria Grazia è finalista regionale del concorso “Emergenza Festival” ed è impegnata nella realizzazione di un progetto di musica soul con sua la band.

Le tappe musicali, teatrali e televisive oltre che quelle “live” in concerti e contest sono state davvero tante, impossibile riassumerle tutte, ma questo lungo ed intenso percorso ha contribuito a rendere Maria Grazia l’artista completa che è oggi. Lei stessa dichiara  che un “vero artista” è colui che possiede una sensibilità così profonda e forte da essere toccato da tutto ciò che lo circonda, assorbendo come una spugna stimoli e input esterni per poi dare il massimo di sè nell’espressione artistica.

Contatti

https://www.facebook.com/mariagrazia.testaf/

https://www.instagram.com/mary_g__official/

www.mariagraziatestaferrata.com