pubblicato in data 10 Ott 2022

E’ andata in scena ieri pomeriggio la qualificazione finale della categoria Junior – Baby de Il Cantagiro 202260 edizione della nota manifestazione canora itinerante.

Presso la location del Teatro Comunale di Fiuggi, sotto la regia di Giulia Carla De Carlo, i piccoli sfidanti si sono dati battaglia sul palco a suon di note e canzoni; sul podio, anche quest’anno, sono state piccole donne a fare la differenza e a strappare il primo posto: per la categoria “Junior” ha vinto Antonella Brandonisio con il brano “Nessun dorma”, mentre per      la categoria “Baby” a raggiungere il podio è stata la piccola Grace Cuomo con il brano “Halleluja”. Le giovanissime promesse, con le loro esibizioni, sono riuscite a dare un tocco “magico e tenero”, di grande emozione, coinvolgendo non solo tutto il pubblico presente in sala, ma anche la giuria che come sempre ha svolto un difficile lavoro di selezione.

Queste due categorie sono sicuramente tra le più emozionanti dell’intera manifestazione, proprio per l’età dei concorrenti, dei quali si apprezza la spontanea naturalità e la gioia incontenibile che esprimono con le loro canzoni.

La serata ha visto come ospite d’eccezione un ex partecipante al concorso, il giovanissimo cantante, showkid ed attore Vincenzo Alighieri che ha portato la sua creatività ed energia sul palco insieme alla conduzione di Cristiana Ciacci e al duo I Lolli formato da Matteo Buselli Alessandro Pepe, in un perfetto connubio di professionalità e coinvolgente simpatia. Cristiana Ciacci, figlia dell’amatissimo Little Tony, è ormai da diversi anni una gradita presenza fissa della kermesse, non solo come ospite e cantante con la band “Little Tony Family” (che porta avanti il patrimonio artistico – musicale del noto papà) ma anche come presentatrice. All’interno del concorso canoro è stato da tempo istituito un premio speciale dedicato al noto cantante originario di Tivoli, e quest’anno a vincere il “Premio Little Tony” è stato il giovane Antonio Lo Buono con il brano “Miserere”.

Il Patron Enzo De Carlo, il Direttore Generale Elvino Echeoni e tutto lo staff, si dicono pienamente soddisfatti per la riuscita di queste prime due serate che hanno dato il via alla 60esima edizione.

Oltre alle esibizioni degli artisti in gara, quest’anno più che mai, sarà celebrato in grande stile questo importante anniversario, con la presenza di ospiti d’eccezione del panorama nazionale, insieme a tante sorprese ed iniziative speciali: tra queste segnaliamo l’emissione di un “annullo filatelico” speciale di Poste Italiane realizzato con un disegno artistico del maestro Elvino Echeoni.

Non mancheranno eventi collaterali di carattere storico, culturale, artistico e promozionale che ripercorreranno la lunga storia della kermesse fino ai giorni nostri, in un riassunto colorato ed avvincente che ci porterà fino ai giorni nostri.