pubblicato in data 25 Ago 2021

L’appuntamento con l’apertura ufficiale del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021 e’ fissato a Genova per giovedi’ 26 pomeriggio, dicon la cerimonia di apertura e la conferenza stampa di lancio di questa manifestazione che si propone di rinverdire l’affascinate concetto di giro dell’Italia a vela.

Ascolta Riccardo Simoneschi, SS International
(intervista a cura di Francesco Vitale)

Ricca di talenti internazionali la lista dei partecipanti alle due discipline “in equipaggio” del Nastro Rosa Tour, evento organizzato da Marina Militare, Sailing Series International e Difesa Servizi Spa, in programma presso il Porto Antico di Genova il prossimo 26 agosto. Le due discipline sono l’offshore, che si disputera’ utilizzando i Beneteau Figaro 3, e l’inshore, le cui emozioni verranno garantite dall’evoluzione dei catamarani Diam 24.
Il Nastro Rosa tour e’ un progetto ambizioso in cui esperienze e tradizioni marinaresche si fondono con il moderno sport velico, emblema del legame tra cultura marittima e valori alla base della formazione di ogni marinaio, di cui la Marina Militare e’ custode. E’ la prima edizione dell’evento, che per i prossimi tre anni vedra’ protagonisti i Figaro 3, in virtu’ di un accordo che ha trovato nel Gruppo Beneteau il collaboratore ideale per garantire la continuita’ del progetto sportivo.

Scopri di più su Il Nastro Rosa Tour

Per quanto riguarda l’altura, che lungo la tratta Genova-Napoli assegnera’ il titolo europeo della disciplina Double Handed Mixed Offshore, sono dieci i binomi che hanno regolarizzato la propria iscrizione. Otto i Paesi rappresentati – Austria, Belgio, Gran Bretagna, Italia (due team), Spagna, Svezia, Sudafrica, USA (due team) – che potrebbero diventare dieci. Le Federazioni del Giappone, di Cipro e della Francia hanno infatti espresso l’intenzione di essere al via con i rispettivi equipaggi, ma da risolvere ci sono problematiche collegate ai protocolli sanitari collegati al Covid.
Diversi i nomi noti pronti a confrontarsi durante le impegnative tappe alturiere – Genova-Civitavecchia, Civitavecchia-Gaeta, Gaeta-Napoli – che assegneranno il titolo continentale. A rappresentare l’Italia saranno i binomi Andrea Pendibene-Giovanna Valsecchi, portacolori della Marina Militare che da diverse stagioni navigano in coppia, e Alberto Bona-Cecilia Zorzi. In acqua anche Irene Bezzi in coppia con lo spagnolo Guillelmo Altadill che, con i suoi cinque giri del mondo completati (quattro Volvo Ocean Race e una Barcelona World Race), e’ senza dubbio il piu’ quotato tra gli iscritti insieme a Martin Stromberg, watch captain in tre Volvo Ocean Race e atteso al Marina Militare Nastro Rosa Tour in coppia con Linnea Flosser in rappresentanza della Svezia. Attenzione anche al binomio statunitense composto da Laurent Givry ed Erica Lush, velista che negli ultimi sei anni ha coperto oltre quarantamila miglia tra Caraibi e Oceano Atlantico.
Mentre si va completando anche la entry list della seconda parte del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021, quella che, il prossimo settembre, lungo la rotta che unisce Brindisi a Venezia assegnera’ il titolo iridato della disciplina Double Handed Mixed Offshore, la Marina Militare, Sailing Series International e Difesa Servizi Spa, organizzatori della manifestazione, hanno reso note novita’ interessanti anche per quanto riguarda i team pronti ai blocchi di partenza delle regate inshore, riservata ai catamarani Diam 24. “Con l’ingresso di Francia, Oman e Norvegia siamo arrivati a quattordici Nazioni rappresentate – commenta Riccardo Simoneschi, di SSInternational – numero di tutto rispetto specie se si considera che siamo solo alla prima edizione, per giunta organizzata in un momento storico che certo non facilita’ gli scambi internazionali”.
L’appuntamento con l’apertura ufficiale del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021 è fissato a Genova per giovedi’ 26 pomeriggio, con la cerimonia di apertura e la conferenza stampa di lancio di questa manifestazione che si propone di rinverdire l’affascinate concetto di giro dell’Italia a vela.