pubblicato in data 03 Feb 2022

Con Glicine, raccontò, attraverso la musica, il proprio cambiamento fisico, quella metamorfosi che le ha permesso di recuperare la consapevolezza di se stessa e che ha dato anche il titolo al suo ultimo album di inediti. Con Ti amo non lo so dire, Noemi, tra i 25 Big in gara alla 72esima edizione del Festival di Sanremo, prosegue con il racconto del suo cambiamento, esteriore ed interiore, affrontandolo, però, da un altro punto di vista.

Ascolta Noemi (dalla Conferenza Stampa a Sanremo)

Ti amo non lo so dire, scritta da Mahmood e Alessandro La Cava, infatti, parla di come gli altri affrontano il rapporto con una persona che sta attraversando, appunto, un cambiamento importante nella sua vita.

La canzone, che parla essenzialmente di come i rapporti possano rischiare di incrinarsi a causa della precitata metamorfosi, però, lascia un messaggio finale di positività a chi l’ascolta.

Se il Festival dell’anno scorso è stato importante per Noemi per il fatto di essersi raccontata come mai aveva fatto prima, la cantante romana, in conferenza, ha ricordato con molto piacere soprattutto il Sanremo del 2012, con il podio tutto al femminile.

Oltre a Mahmood, autore del suo brano e in gara insieme a Blanco, Noemi ha dichiarato di fare il tifo anche per Elisa e Achille Lauro.

Riguardo le aspettative che la cantante nutre da questo suo settimo Festival, Noemi vuole solo divertirsi e godersi il ritorno del pubblico all’Ariston