pubblicato in data 15 Mar 2022

Sabato 12 Marzo, nella Tenuta della Mistica “Capitano Ultimo”, il Cantautore e Direttore artistico Fabrizio Venturi ed organizzatore del Festival della Canzone Cristiana Sanremo 2022, ha organizzato il concerto per la pace “Un cuore per l’Ucraina”. Un concerto contro ogni guerra.

Vi facciamo ascoltare la sintesi del concerto con le interviste ad alcuni degli artisti e dei protagonisti che hanno voluto offrire la loro testimonianza attraverso la Musica e il loro messaggio

(prima parte)
(seconda parte)

Sul palco la nota cantautrice e musicista ucraina KaterynaZar’Kova, in arte EKA, accompagnata dalla sua bandura, il cantautore romano Stefano Borgia, firma dei successi di Mina, Bruno Maccarri, in arte Bruno Ebbasta, Amedeo Minghi, Toto Cutugno, ed il cantautore Fabrizio Venturi. Interverranno anche artisti del panorama nazionale ed alcuni cantanti ucraini. Ci saranno anche alcuni degli artisti che si sono esibiti alla prima edizione del Festival Della Canzone Cristiana Sanremo

“2022, Beppe Bianco, Letizia Mariotti, Stella Sorrentino, Marco Tanduo, Tony Nevoso, Alex Cadili, Gionathan, Isaura, Sefora.

L’Ufficiale Capitano Ultimo, il cui nome è Sergio De Caprio, noto per aver arrestato il Capo dei Capi di Cosa Nostra Totò Riina, ha messo a disposizione la propria tenuta per lo svolgimento del concerto, che si prefigge l’intento di divulgare un messaggio di dissenso e di protesta contro la guerra con cui la Russia sta combattendo contro l’Ucraina.

No alla guerra, si alla pace è il messaggio del nostro concerto, a cui partecipano cantanti e musicisti di musica cristiana e cantanti e musicisti ucraini, indignati per questa guerra ingiusta. La musica unisce ciò che la guerra divide” ha dichiarato Fabrizio Venturi. “Il concerto si prefigge l’intento di sensibilizzazione l’opinione pubblica al fine di porgere un aiuto concreto ai nostri fratelli ucraini, sia partecipando alla raccolta di medicinali, di coperte, di indumenti, di scatolame, sia donando tutto ciò che la generosità dei cittadini riterrà necessario. La musica cristiana veicola un messaggio che si prefigge di scuotere le coscienze.

(a cura di Francesco Vitale)

(foto di Alberto Alberti)