pubblicato in data 27 Ott 2020

Ci uniamo all’appello del Presidente della Repubblica Mattarella, che oggi invita a non trascurare la prevenzione perché non esiste solo il COVID19 e “le altre patologie non sono finite in lockdown”  –  afferma Mattarella. “Troppi screening e cure sono rinviati per terapie che, come i tumori, non consentono pause e sospensioni”. (fonte Ansa)

“Non ci sono motivazioni razionali per posticipare visite, esami e terapie necessarie a prevenire l’insorgenza di altre patologie e curare quelle già manifeste”, dice Michele Di Paolo, Direttore Sanitario dell’INI Grottaferrata. “Esistono strutture sanitarie nelle quali, in sicurezza e anche in convenzione con il SSN, si può accedere alle prestazioni sanitarie senza attese infinite. In questa fase così complessa, gli operatori privati accreditati contribuiscono in modo sostanziale a garantire il diritto alla cura dei cittadini”.

Ascolta il dr. Michele Di Paolo (dal gr ItaliaStampa delle ore 10)

(a cura di Francesco Vitale)