pubblicato in data 01 Feb 2021

Nuovo incontro oggi tra governo e Regioni per rimodulare il piano vaccini a seguito dei ritardi della produzione e dopo l’approvazione da parte dell’Aifa del farmaco di AstraZeneca, più adatto agli under 55. I ministri Boccia e Speranza, incontrano i governatori insieme con il commissario Arcuri, che lancia l’allarme: “Stiamo lavorando con uno schema che prevede 11 milioni e 200 mila vaccini, rispetto ai 28,6 milioni inizialmente previsti: oltre il 60% in meno”. Intanto all’aeroporto militare di Pratica di Mare sono arrivate 66mila dosi del farmaco Moderna, da oggi la distribuzione nelle Regioni. La presidente della Commissione Ue Von der Leyen ha annunciato che da AstraZeneca arriveranno 9 milioni di dosi aggiuntive, ‘rispetto alle 31 annunciate nel primo trimestre’.

Ascolta il servizio di Sara Garino (dal gr nazionale del 1 Febbraio, ore 10)