pubblicato in data 20 Dic 2022

Il 2022, un anno che per l’Automobile Club Roma segna una data storica, quella dei 100 anni di vita. Il club dell’automobile capitolino nasceva infatti il 2 dicembre del 1922 e nello stesso 2 dicembre di un secolo dopo, si è svolta la cerimonia per il centenario della sua fondazione. Per l’occasione è stato proiettato il cortometraggio “Automobile Club Roma – L’uomo, la Città, l’Automobile”, realizzato dal regista Paolo Mancini, con i testi curati da Costantino Coros insieme allo stesso Mancini e a Riccardo Alemanno.

“Pneumatici che accarezzano dolcemente l’asfalto, fari che illuminano la notte, immagini di un paesaggio, un guidatore segue le curve e i dossi della strada. Un viaggio dentro il cuore delle cose. L’automobile fa scoprire nuovi luoghi, sconosciuti e affascinanti. Accompagna a fare esperienze di nuove amicizie. Incontri inaspettati che possono cambiare la vita, come l’amore. Siamo sulla Strada, come raccontava Jack Kerouac nel suo romanzo. Città, borghi, campagne si attraversano guidando un’automobile, sotto il Sole cocente di un’estate indimenticabile o con i vetri sferzati dalla pioggia o battuti dal vento”, scrive Costantino Coros nel ricordare il fascino immutato dell’automobile. “L’automobile ci fa riscoprire il presente ma anche sperimentare l’ignoto. Ci porta verso la conoscenza di spazi e di terre delle quali non ne sapevamo nemmeno l’esistenza. E un giorno ci ritroveremo a guardare il mare dai sedili di una decapottabile insieme ai nostri figli ed insegneremo loro come imparare a vedere oltre l’orizzonte per realizzare i sogni della vita”. L’automobile moderna visione che ci ha portato nel futuro.