pubblicato in data 06 Lug 2021

Palestrato, tatuato, depilato, estremamente ricercato nella cura della propria immagine, dalla moda alla vita di tutti i giorni l’uomo o meglio il maschio del 2021 si presenta così, lontano dai vecchi modelli, incarnati dai padri o addirittura dai nonni di un tempo, e vestito di un nuovo appeal.

Appeal, tuttavia , non del tutto gradito al popolo femminile che, senza velare la delusione , afferma con rammarico “ non ci sono più gli uomini di una volta!”

Depauperati dell’antico ruolo, gli uomini moderni , forse anche a causa del netto cambiamento della donna , appaiono, per lo più, insicuri, disorientati e poco avvezzi ad assumersi responsabilità familiari .

Ma sarà poi proprio così? Ce lo spiega nel servizio il Dott. Stefano Callipo , psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Violenza e Sucidio,

Ascolta Stefano Callipo

(a cura di Patrizia Claps)

PATRIZIA CLAPS

Giornalista, conduttrice radiofonica e televisiva. Specializzata nella gestione di uffici stampa per enti pubblici e privati, per eventi socio sanitari, politico culturali